Il boom dell'intercomprensione su YouTube...!

Fino ad alcuni anni fa digitare la parola intercomprensione sui motori di ricerca dava pochi risultati ma cercare su Youtube non era neanche il caso... Il risultato era una manciata di video di cui eravamo già a conoscenza perché creati all'interno di progetti come Galapro o Redinter, progetti di cui anche noi facevamo parte.

Ma oggi non è più così... oggi basta digitare "intercompr..." et voilà...  Ecco che si materializzano video di cui non immaginavamo neanche l'esistenza... !

Alcuni di questi video sono stati recentemente prodotti dall'Università di Strasburgo, dai brillanti giovani di "Lingua Mix", che hanno addirituttra un canale YouTube e che hanno pubblicato diversi dialoghi bilingue e un simpatico video in cui si mettono in risalto le parole opache e i falsi amici. I video sono stati messi online a Febbraio 2018 e sono otto in totale, per ora... Speriamo che ne arrivino altri! :)

Altri video provengono dal Brasile, come quello di Deby & Luis  che ci spiegano in portoghese cos'è l'intercomprensione e che poi mostrano un esempio pratico di dialogo in intercomprensione tra un catalano e un francese, un video tratto dal CLOM dell'OIF del 2015 intitolato "Enseigner l'intercompréhension en langues romanes à un jeune public". 

Altri ancora vengono dagli Stati Uniti e ci spiegano, in inglese (!), come si declina la pratica dell'intercomprensione all'Università della California (!!!).

Per gli altri video sull'intercomprensione già classificati su questo sito, basta cliccare qui.

Buona visione !

Comments

Bonjour,

Je vous remercie pour le partage de ces vidéos!

 

Voilà une constatation particulièrement encourageante, Sandra, et qui me rappelle que le premier lien qui surgit lorsqu'on cherche « intercompréhension » avec un moteur de recherche, c'est jusqu'à présent celui de Wikipédia. C'est le moment d'enrichir les articles de Wikipédia en différentes langues par des liens vers ces vidéos quand ils sont pertinents. Je vais m'y lancer.

Grazie per la condivisione dei video. Quello più interessante per me è stato quello brasiliano, perchè comprendeva catalano e portoghese, due lingue che non pratico per niente. Mentre gli altri, con francese e inglese, erano meno stimolanti.