Cinema e Vita, Cinema e Storia: il valore della testimonianza

Ciao a tutti!

Apro un nuovo topic per "lanciare" una piccola discussione sull'importanza di film come quelli che abbiamo visto/stiamo vedendo. Il fatto che questi film siano ispirati a fatti reali non solo li rende interessanti ma, a mio parere, necessari. Questi film sono delle testimonianze importanti, dei "ritratti" storici e sociali di grande valore. 

Mi ha fortemente colpito, ad esempio, Infancia Clandestina. Di film sull'eroismo e sulla resistenza ce ne sono molti, ma questo film è molto più originale perché offre una prospettiva differente, quella di un bambino. La situazione ci viene presentata da un punto di vista privilegiato, quello di Juan, che con il suo sguardo da bambino riesce a "mettere a nudo", a scoprire, a svelare tutti gli aspetti più assurdi e le contraddizioni della lotta e della resistenza, e di come tante volte anche delle convinzioni, delle idee e delle ideologie possano essere insensate, intransigenti o pericolose. Questo film mi ha ricordato molto il romanzo di Italo Calvino, Il Sentiero dei Nidi di Ragno, (lo consiglio a tutti voi!).

Lo sguardo di Juan è lo stesso di tutti gli altri protagonisti dei film, ed è forse questa la forza di queste pellicole, di tute queste testimonianze.